La Puma Velocity Nitro 3 è la scarpa “classica” della collezione Puma Nitro, che presenta diversi modelli che hanno tutti in comune diverse tecnologie che permettono di essere scarpe “eccitanti”

Puma Velocity Nitro 3

La Puma Velocity Nitro 3 invece è una scarpa tradizionale, che può essere usata da chiunque voglia una scarpa comoda e frizzante che faccia lavorare il piede

Caratteristiche:

Peso: 228gr
Drop: 20mm, altezza al tallone 36mm
Intersuola doppia densità ProFoam Lite EVA + NitroFoam
Suola in gomma PUMGRIP
Tomaia  in tessuto con sistema Powertape di sostegno, linguetta integrata, soletta rimovibile, conchiglia semirigida

 

Tomaia

La Puma Velocity Nitro 3 presenta una tomaia classica, in cui l’unica parte visibilmente tecnologica è la linguetta paralacci.

 

Tutto il resto è classico: non ci sono collarini tagliati a laser con imbottiture interne a ferro di cavallo, non ci sono linguette posteriori alte e curve, non ci sono tessuti plastici semitrasparenti.

 

E’ tutto molto normale, e tutto si addice ad una normale scarpa da corsa che, se non fosse per i colori sgargianti, potrebbe benissimo essere portata sotto un paio di jeans.

E questo ci piace.

Perchè significa che è una scarpa molto comoda da indossare, con cui potresti passare la giornata ai piedi.

 

Rispetto alla precedente versione veste più precisa, ancor più avvolgente, da far sentire il piede quasi essere portatato su. A questo concorre anche il sistema PowerTape che supporta la calzata nella zona mediale interna.

Puma Velocity Nitro 3

Si ha una sensazione proprio di prontezza allo scatto, data dalla calzata. Una calzata meno rilassante, più corsaiola. Come si addice ad una scarpa che si chiama velocity nitro.

 

Intersuola

L’intersuola della Puma Velocity Nitro 3 riprende l’impostazione della precedente versione ma con l’aggiunta di 2 mm di gomma Nitro.

Per quanto sia una struttura spessa, non è da considerarsi così ammortizzante come potrebbe sembrare.

La superficie della pianta di appoggio è molto snella con una “coda” divisa in due, a creare una depressione tra i due cuscinetti di appoggio che serve come cassa di espansione nel momento in cui questi cuscinetti impattano a terra, assorbendo il colpo.

 

Questa soluzione serve a dare maggior stabilità proprio nel momento dell’impatto.

Rispetto alla precedente versione il primo momento di impatto è facilitato dalla forma più arrotondata del tallone

 

E proprio a questo serve lo strato inferiore di gomma più dura in EVA: a stabilizzare il passo durante tutta la fase di scorrimento.

Puma Velocity Nitro 3 midsole

 

Il più massiccio strato superiore di Nitrofoam assicura un adeguata ammortizzazione per un corridore in forma, e fornisce un bel grado di reattività che permette di dare accelerate e correre in velocità alla vecchia maniera, riuscendo – e questo era il pregio anche delal precedente versione – a far sentire il piede lavorare, specie durante la fase di spinta.

Suola

La suola Pumagrip è rinomata per la sua capacità di tenuta anche sul bagnato, e per la sua resistenza all’usura.
E’ una scarpa che può essere usata anche per corse off road su percorsi facili

Puma Velocity Nitro 3 outsole PumaGrip

Conclusioni

La Puma Velocity Nitro 3 migliora la precedente versione in fatto di comfort di calzata, restando una scarpa molto tradizionale ma dal comportamento giovane, vivo: qui il piede lavora, qui si vive la corsa, ben protetti ma partecipi dell’atto motorio.

E’ una scarpa durevole, conveniente, che può andare bene per correre a diverse ritmi, per praticare diverse fasi di un allenamento mirato, come anche per correre con tranquillità ma in maneira agevole una decina di km spensierati.

 

 

Visita il sito PUMA per la PUMA VELOCITY NITRO 3 e le altre NITRO

Visualizzazioni: 42