La Hoka Rocket X2 è un “Prodotto di punta pensato per runner di alto livello”, come scritto sul sito Hoka: non una scarpa per tutti, non una scarpa che vuole essere venduta a tutti, non una scarpa che vuol fare credere che con lei ai piedi si va più veloce.

Caratteristiche

Peso: 212g taglia 42.5 US 9
Drop: 5mm (36mm-31mm)
Intersuola: in schiuma CMEVA con struttura PROFLY-X, con piastra in fibra di carbonio
Suola: in gomma Durabrasion Rubber

INTERSUOLA

L’intersuola della Hoka Rocket X2 è realizzata con la nuovissima schiuma PROFLYX™a doppia densità, che rimbalza e restituisce energia con la caratteristica gemetria Meta-rocker di Hoka, che dà una buona sensazione di corsa scorrevole.

La piastra in carbonio è integrata all’interno dell’intersuola e posizionata fra due strati di Peba (Profkyx) che risulta super ammortizzata, sempre di avere ai piedi una scarpa da lento rigenerante e super-reattiva.

TOMAIA

La Hoka Rocket X2 ha una tomaia completamente rinnovata dal modello precedente.

La nuovissima tomaia in mesh tecnico sintetico per una calzata traspirante e un fitting avvolgente.

Il piede è racchiuso in una gabbia interna a livello del mesopiede per la stabilità ottimale e il tutto rende la scarpa molto stabile oltre che comoda visto che sembra di indossare una calza.

Sull’avampiede si ha abbastanza spazio ma non è adatta per chi è abituato a un footshape ampio.

La zona tallonare è ultra-sottile senza un contrafforte tallonare ma la scarpa risulta molto stabile anche ad alte velocità, anche la linguetta è minimalista tipica della scarpe da gara e i lacci potremmo anche evitarli di usarli visto come ho scritto in precedenza il piede è racchiuso dentro un calzino.

Vi consiglio lo stesso numero che usate abitualmente di Hoka anche se avrete una sensazione all’inizio che vada un po’ stretta ma dopo pochi chilometri vi risulterà estremamente comoda.

SUOLA

Suola della Hoka Rocket X2  è un materiale resistente che, oltre a prolungare la vita della scarpa garantisce un’ottima trazione anche in curva e in appoggio irregolare.

Ho avuto modo di testarla su asfalto bagnato e non ho avuto problemi di trazione.

 

COMPORTAMENTO

La prima caratteristica che riusciamo a percepire appena calzata è la morbidezza e la leggerezza che possono farci pensare che sia una scarpa instabile ma appena iniziamo a correre avremo subito un’ottima stabilità sull’avampiede e la rullata risulta molto facile.

La vestibilità della Hoka Rocket X2 è decisamente performante e la piastra in fibra di carbonio con un MetaRocket curvo la rendono una scarpa facile per correre velocemente.

Ottimo l’effetto rimbalzante che con il passare del tempo rimane tale e aiuta ad avere una corsa più rilassata anche se stiamo correndo ad alte velocità.

La scarpa è adatta per ritmi sotto i 4min/km, l’ho testa su ripetute corte e lunghe ma in entrambi i casi la facilità di correre sui 3:10-20 min/km mi ha letteralmente IMPRESSIONATO.

Ho avuto difficoltà ad avere un ritmo moderato in riscaldamento perchè la Rocket X2 ti porta subito a spingere per questo motivo non è certo adatta per ritmi attorno 5min/km.

CONCLUSIONI

La nuova Hoka Rocket X2 arriva prepotentemente sul mercato con dei grandissimi aggiornamenti rispetto la versione precedente. A

ppena ho aperto la scatola sono rimasto colpito dai colori, diciamo la verità avere una bella scarpa ai piedi piace a tutti :-). A

ppena indossata possiamo godere dell’ottima vestibilità, dalla morbidezza dell’ intersuola. Dopo i primi km si ha la sensazione di stare su una nuvola ma allo stesso tempo si sente la stabilità del piede che rimane fermo senza la brutta sensazione di instabilità che si ha in alcune scarpe ultra-veloci.

Una scarpa veloce estremamente veloce adatta a chi in maratona cerca il PB personale sotto le 3 ore, voglio essere realista non è una scarpa adatta a tutti, serve un’ottima capacità di spinta e tecnica di corsa.

Mi piace anzi me ne sono proprio innamorato,la sensazione di comodità legata alla facilità di andare forte la rende attualmente una delle mie scarpe preferite che userei in maratona o per allenamenti veloci anche con ripetute lunghe.

In poche parole allacciate bene le cinture perchè con le nuove Rocket X2 si volaaaaaaaa veramente 😉

 

 

Visita il sito HOKA

 

Visualizzazioni: 168