Che il Kailas Fuga Air IV 8L fosse uno zaino qualitativamente valido non c’erano dubbi: Kailas sarà un marchio cinese, ma non produce “cineseria”.

Qualità dei tessuti e costruttivi al top.

Naturalmente, per proporsi in un mercato giù saturo di proposte, devi presentarti con qualcosa di diverso.

E anche qui lo zaino Kailas Fuga Air IV 8L non manca di sorprese, come vedremo.

Caratteristiche:

Peso: 193gr
Taglie: XS – S  –   M  –  L – XL

Taglio 3D – Confezione di gilet con taglio 3D. Il centro di gravità della borsa è posizionato nella posizione più alta del busto. Il peso della borsa viene trasferito su tutto il busto e la pressione sui fianchi e sulla parte inferiore del corpo viene ridotta. La sua corretta distribuzione del peso ottimizza la mobilità e il comfort
Schienale in tessuto a rete altamente traspirante al 90% per la ventilazione,  con polygiene per antibatterico e deodorante
Rinforzo completo per i punti di stress e filo di cotone per una posizione facilmente indossabile
Stampe riflettenti per visibilità notturna e tasca con cerniera per oggetti importanti
Il sistema ADF (All-round Dial Fit) di Kailas, dotato di quadrante, laccio e guide fisse per laccio, fornisce una regolazione rapida, completa e precisa
Il sistema BI-FIX impedisce all’acqua di scivolare nelle borracce quando sono piene a metà
12 scomparti per riporre e recuperare: caricamento a strati per gli scomparti posteriori con doppio strato di rete elastica e traspirante per stabilizzare gli oggetti dalle vibrazioni. Uno scomparto indipendente per una sacca d’acqua da 1,5 litri
2 modi per attaccare i bastoncini da trekking
2 bottiglie d’acqua in TPU da 500 ml (ciascuna pesa 38 g) incluse: la sua valvola a morso diagonale può ruotare di 360 gradi.

 

 

 

Struttura

Lo zaino Kailas Fuga Air IV 8 ha una struttura a gilet avvolgente e solida grazie a tessuti mesh robusti, ben traspiranti, capaci di assorbire bene l’umidità corporea, sembrano quasi spugnosi.

Questo gilet è molto piccolo, veste alto sul tronco, e anche a pieno carico non si scompone, restando sempre in forma, mantenendo efficienza.

 

 

Sacca

La sacca posteriore è composta da diversi scomparti, sovrapposti al classico scomparto per la vescica idrica.

 

L’accesso è ampio, è presente la tipica clip per agganciare la sacca idrica, e il passaggio sugli spallacci.

 

Questo è l’unico scompartimento in cui poter mettere un baselayer termico, naturalmente chiuso dentro un sacchetto per non fargli prendere l’umidità corporea. Naturalmente questo compromette la capacità degli altri scompartimenti.

Che sono: due tasche marsupio, una in basso ed una in alto, ed uno scompartimento mediale.

Nelle due tasche marsupiali ci si possono mettere oggetti di abbigliamento da prendere alla voleè, tipo giacca antivento/antipioggia ultra leggera, guanti, cappelli.

Nella tasca mediale, a cui si può accedere tramite la “palpebra” di tessuto che costituisce il marsupio superiore,  è possibile metterci un baselayer/maglietta di ricambio

 

Nella tasca marsupiale inferiore c’è pure un ulteriore tasca zippata, grande giusto per portafoglio e chiavi.

 

Sul bordo inferiore dello schienale sono presenti le tipiche stringhe porta bastoni

 

Spallacci

Gli spallacci hanno una forma ordinaria, ed anche l’impostazione delle tasche lo è: porta soft-flask superiori, tasche elastiche inferiori e sui fianchetti.

 

Kailas Fuga Air IV 8L

 

 

Sullo spallaccio sinistro è presente una tasca con zip verticale, su quello destro invece un ulteriore tasca esterna in tessuto elasticizzato

 

Nella tasca zippata è possibile infilarci uno smartphone di grosse dimensioni, che siede in orizzontale, finendo quasi sul fianco, ma senza dare fastidio.

Nella tasca elastica sopra lo spallaccio ci entrano bene un paio di confezioni di gel.

 

Le Soft Rlask

Quello che diversifica questi spallacci da tutti gli altri è l’impostazione del vano soft flask, che è più corto, con le tasche inferiori che non vanno a coprire la parte inferiore del vanno, ma stanno proprio sotto.

Questo perchè i vani porta soft flask sono progettati per apposite sof flask dalla forma particolare, più larghe in alto, rispetto alla parte inferiore.

E sono più corte, rispetto alle tipiche soft flask, pur mantenendo una capacità di mezzo litro

 

 

Sistema chiusura

Un altro elemento distintivo di questo zaino è il sistema di chiusura tipo BOA, con stringhe passanti che si agganciano facilmente sul bordo dello spallaccio e vengono tirate dalla rotellina

 

Le stringhe sono tenute bene in ordine da degli anellini che impediscono che le stringhe si intreccino e si leghino tra di loro quando lo zaino non è indossato

 

I ganci sono facilmente manovrabili e sono ben saldi sul loro supporto.

 

 

 

CONCLUSIONI sullo zaino Kailas Fuga Air IV 8L

Lo zaino Kailas Fuga Air IV 8L è ben capace di accompagnare gli atleti su percorsi anche di lunghe distanze, con ottima dotazione che permette di affrontare le varie esigenze che si possono trovare lungo i percorsi nell’arco di un intera giornata su paesaggi differenti.

Veste bene, è leggero ma ben solido e con ottima capacità portante, ha scompartimenti ben definiti dove individuare facilmente cosa portare e facilmente raggiungibili durante l’azione.

Kailas Fuga Air IV 8L

 

 

Visita il sito KAILAS

Visualizzazioni: 38