Le  calze a cinque dita Ortles Stripes e Sand sono un evoluzione delle calze  a cinque dita ORTLES PROTO, che ho avuto il piacere di scoprire un annetto fa.

 

 

Le Proto sono calze corte con le quali ho percorso quasi duecento km prima di rompere la punta del pollice destro, cosa che di solito, con le calze normali, in quel periodo mi capitava con le calze normali già solo dopo un centinaio di km. Come  mi è capitò anche di sfondare la tomaia di una scarpa running stradale, proprio sopra, dove il  pollicione andava continuamente a sfregare durante la corsa. Ci sono voluti mesi di corsa per togliere questo difetto di postura del pollice.

Pensa te, un difetto di postura al pollice destro che non avevo mai avuto, conseguenza dell’operazione al ginocchio destro di pochi mesi prima, e grazie al quale avevo ripreso a correre.

Ma correre, per quanto sia la cosa più semplice e naturale al mondo, è un atto “organico” del nostro corpo. E se c’è qualche squilibro da qualche parte, ne risente tutto il corpo. E così il mio fisioterapista ha capito il problema, e trovato la soluzione.

Sono mesi che corro diversificando scarpe e calze, ma usando le calze a cinque dita Ortles Stripes e Ortles Sand per la maggior parte delle mie uscite.

 

Calze a cinque dita Ortles Stripes e Sand  VS Ortles Proto

Perché mi ci trovo bene, con le Stripes e le Sand, meglio rispetto alle Proto.

La struttura della calza è la stessa, solo che queste due sono lunghe a metà ginocchio. Ti fanno sentire più protetto.

Calze a cinque dita Ortles Stripes e Sand

Il che sarà molto più utile in estate, quando la vegetazione rigogliosa tornerà ad invadere i sentieri, e le spine a sbranarmi le tibie…

E con le Sand mi trovo ancora meglio che con le Stripes: la composizione del tessuto è la stessa, ho controllato.

Eppure le Sand, al tocco, mi sembrano più piacevoli.

E non è che le ho provate una per volta, che magari  ho fatto 100km con le Stripes, e poi ho messo su le Sand, più nuove:  eh si che sembrerebbero più piacevoli, al confronto!.

No no, ho iniziato ad usarle mettendone una per piede!

Mentre le Stripes sembrano più “tecniche”, più sostenitive del piede.

Questo sicuramente è dovuto alla percezione del colore dei due, non c’è altra spiegazione: la mente è ingannata da pregiudiziali dovute a pattern percettivi.

Una calza ha una colorazione più calda e avvolgente, l’altra più frizzante e performance.

Il test

Spesso ho usato le calze a cinque dita Ortles Stripes e Sand in condizioni di fondo bagnato, dove mi sono inzuppato le scarpe nei ruscelli in piena, o in pozze belle profonde, di proposito, per conoscerne i limiti in condizioni in cui c’era nevischio ghiacciato nel sottobosco.

Calze a cinque dita Ortles Stripes e Sand

 

Non è lana merino, ma non ho sofferto il freddo.

E non mi sono mai ritrovato a dovermi togliere le scarpe per tirare il calzino che inzuppato non si è appesantito, non ha perso la presa, non ha fatto pieghe sotto la pianta del piede, che son quelle che poi struscia struscia ti creano quei vesciconi che ti portano via brandelli di pelle, quando si fanno ultra distanze.

Le calze a cinque dita Ortles non dico siano le migliori, che per tecnologie e tessuti ci sono delle calze che potrebbero essere le migliori, ma costano più del doppio…

E poi non sono a cinque dita: il che lo reputo un vantaggio enorme.

Perché calze a cinque dita?

Anni fa, quando un mio amico stava per affrontare l’UTMB, gli ho regalato due paia di calze a cinque dita (non erano Ortles, perché ancora non c’erano, altrimenti sarebbero state queste!).

Perché il problema, quando vai sulla ultra distanza, è che i piedi possono gonfiarsi, e quindi anche le dita…

Calze a cinque dita Ortles Stripes e Sand

 

Ed il problema non è solo che il piede è più stretto nella scarpa – se non l’avete preventivamente calcolata di almeno mezza taglia più grande. Anche le dita stanno più strette tra di loro, e possono sfregarsi tra di loro con maggior forza… e allora ti ritrovi con vesciche tra le dita dei piedi…

Ma se hai calze a cinque dita che te li tendono separati…

 

 

 

 

 

Visita il sito ORTLES

Calze da trail running ORTLES Proto 1: prime impressioni

Visualizzazioni: 106