La Asics Fuji Lite 3 è la scarpa entry level della collezione Asics da trailrunning, almeno dal punto di vista del prezzo.

Ma è anche una scarpa tecnica che può essere allo stesso tempo una pantofola per correre piacevolmente brevi distanze, o una scarpa con cui danzare tra le rocce.

 

Caratteristiche:

Peso: 265
Drop: 4 mm, 28mm altezza al tallone
Intersuola in gomma Asics FlyteFoam
Suola in gomma Asics Grip

TOMAIA

La tomaia della Asics Fuji Lite 3 veste morbida sul piede, molto semplice di costruzione, quasi una pantofola.

Il tessuto traforato permette al piede di respirare bene.

La zona avampiede è compatta ma il tessuto non pressa l’alluce, e non tocca le altre dita, in nessuna situazione di corsa.

Il rivestimento fatto di strisce plastiche è più protettivo per il tessuto della scarpa, che per il piede.

Le fasce laterali si stendono bene sul piede e contengono saldamente senza bisogno di tirare tanto i lacci.

Il sistema di allacciatura è tradizionale, con la linguetta discretamente imbottita e fornita di palpebra dove riporre i lacci una volta allacciati

Il contrafforte tallonare è ben flessibile, veste aderente, il piede non perde mai il contatto con la scarpa.

 

 

INTERSUOLA

L’intersuola della Asics Fuji Lite 3 ha una superficie d’appoggio poco estesa, una linea molto snella.

E’ in gomma FlyteFoam, stessa mescola che era utilizzata nella Asics Dynaflite, una stradale vecchia maniera con cui mi piaceva molto correre.


Questa gomma è utilizzata anche in altri modelli agili dell’attuale collezione Asics, come le Evoride, e le Evoride Speed, di cui sembra avere lo stesso stampo d’intersuola.

Non è la gomma più morbida e più rimbalzante prodotta da Asics, ma è ben elastica, e mi piace molto il modo in cui accompagna il passo, senza tanta spungosità e rimbalzo come quelle delle super scarpe “blastanti”.

E’ una gomma che offre un tocco piacevole a terra, molta elasticità.


L’intersuola della Asics Fuji Lite 3 è priva di rock plate, è molto flessibile, ed anche molto sensibile: il piede sente bene il fondo, e se non si è allenati, già sulle medie distanze, si può sentire la pianta del piede affaticata.

 

SUOLA

La Asics Fuji Lite 3 ha una suola molto particolare, con tasselli diagonali che “accoppiati” formano delle freccie contro-marcia, un disegno molto particolare, che è fatto per favorire scorrevolezza ed allo stesso tempo controllo.

E’ una suole “3 stagioni”, adatta a fondi compatti, friabili ma secchi, anche bagnati, ma non fangosi.

COMPORTAMENTO

La Asics Fuji Lite 3 è una scapa che può definirsi una “ballerina” da trail running: leggera, elastica, per niente voluminosa, fatta per correre, non certo per camminare.

Correre e divertirsi.

E’ una scarpa molto semplice. E che vuole trasmettere il semplice piacere della corsa sui sentieri, anche se questo comprende sentire il fondo, e stancare il piede. In certa maniera ti connette al sentiero. Ed in questo trovi la naturalezza del gesto, della corsa, del trail running.

Veste in maniera spartanamente comoda e sicura.

Appoggia a terra in maniera piacevole se con passo di corsa, e sostiene il passo in maneira reattiva, ma senza fornire alcun rimbalzo “innaturale”.

Ti da quel che tu dai.

In salita asseconda bene un passo spinto sull’avampiede, in discesa preferisce un passo di meso piede, e da il meglio di se quando aggredisci il percorso d’avampiede.

Ed è agile, fottutamente agile.

Divertente.

No, non ci puoi camminare. Devi correre per tirare fuori il suo meglio. E per tirare il meglio dalla tua corsa.

 

 

CONCLUSIONE

La Asics Fuji Lite 3 è la scarpa per chi vuole vivere la corsa sui sentieri al massimo della sua espressione: divertimento e “sofferenza” catartica.

E’ una scarpa da usare anche tutti i giorni, ti permette di allenare il piede, di allenare la gambe, di formarsi al trail running.

 

Visita il sito ASICS

 

 

 

 


 

Asics Fuji Speed 2, performance con più comfort

Asics Gel-Trabuco 11

Asics Trabuco Max 2

Asics Fujitrail Kit abbigliamento trail running

Visualizzazioni: 103