La Patagonia Airshed Pro Pullover è una maglietta ultraleggera – pesa solo 115gr – che fa parte di tutto un kit che Patagonia ha pensato per fornire ai trailrunners un equipaggiamento completo di capi di abbigliamento ultraleggeri e ben impacchettabili, per affrontare uscite di lunghe e lunghissime distanze in completo comfort e protezione.

Di questo kit fanno parte i pantaloncini Patagonia Strider Pro Short e/o gli Endless Short, la giacca antipioggia Storm Racer, i pantaloncini antivento Strider Pro Pants.

Ed anche la giacca Patagonia Houdini, che confronteremo con l’Airshed Pullover, per capire le differenze tra i due capi.

Tessuto

Il Patagonia Airshed Pro Pullover è una maglietta ultraleggera realizzata con tessuto di nylon (riciclato) nelle zone del torso, e con tessuto elasticizzato Capilene® Cool Lightweight nelle maniche e nel cappuccio.

Il tessuto è trattato anche con tecnologia HeiQ® Fresh per un controllo degli odori di lunga durata.

Il tessuto anti vento della maglia è anche sottoposto a trattamento DWR che lo rende repellente all’acqua, ma non pensate sia una giacca anti pioggia.

Diciamo che se c’è pioggerellina o quell’atmosfera di nebbia fitta mattutina, l’ Airshed Pro Pullover  evita di farti bagnare e ti permette così di continuare a mantenere il corpo in temperatura ottimale.

Vestibilità

La maglietta veste quasi aderente, con le maniche leggerissime un po’ più aderenti sull’avambraccio, che fatte in tessuto elasticizzato riescono comunque a seguire bene i movimenti.

L’Airshed, per quanto preciso, può essere indossato anche sopra un zaino vest di piccolo cubaggio, con borracce sugli spallacci, senza per questo risultare limitante nei movimenti.

Il cappuccio veste in maniera aderente, col tessuto leggero e piacevole al tatto che cade dolcemente sopra le orecchie. Il cappuccio segue ottimamente i movimenti della testa, senza che il bordino elasticizzato creai alcuna tensione sul viso. Permette anche di portare sotto un cappellino.

Il collarino è alto, col bordo che arriva giusto a coprire la bocca: pensavo che avrei sentito il cursore metallico della zip sbattermi davanti durante la corsa, ma così non è stato.

La zip a mezza lunghezza con doppio cursore – una volta aperta – permette di raggiungere i vari comparti dello zaino, per prendere oggetti o per raggiungere il beccuccio della borraccia.

Questa zip a doppio cursore permette anche di stabilizzare la giacca quando si vuole aprire parzialmente per migliorare l’areazione interna.

Impacchettabilità

Questa giacca anti vento può essere ripiegata nella taschina ricavata nel cappuccio, e diventare una pallina, e – impacchettata o no –  può essere infilata facilmente in qualsiasi zaino vest di poco cubaggio, in una cintura marsupio tipo la Camelbak Ultra ed anche nelle tasche laterali dei pantaloncini Patagonia EndlessRun o Patagonia Strider Pro.

Patagonia Airshed Pullover Pro VS PAtagonia Houdini JAcket

 

Patagonia Airshed Pro Pullover vs. Giacca Patagonia Houdini

Tessuto

Il tessuto in nylon da 1,2 once e 15 denari compone la giacca Patagonia Houdini, mentre il nylon da 1,3 once e 20 denari compone il pullover Patagonia Airshed Pro Pullover.

Entrambi i tessuti hanno un trattamento DWR.

La maggiore permeabilità all’aria del tessuto dell’ Airshed Pro lo rende più traspirante, ma meno resistente al vento e alla pioggia.

L’Airshed Pro ha un tempo di asciugatura più rapido rispetto al tessuto dell’Houdini

Vestibilità

Il Patagonia Airshed Pro Pullover veste più aderente, ma l’elasticità del tessuto compensa questa caratteristica.

Anche il cappuccio veste più aderente, ma anche qui la maggior elasticità del tessuto non impedisce la mobilità.

Non c’è differenza nella lunghezza centrale della schiena delle giacche per la taglia media che ho confrontato.

Caratteristiche

La giacca Patagonia Houdini ha una cerniera completa e un cappuccio dotato di visiera, offre una migliore protezione in caso di pioggia e maggior ventilazione, quando aperta.

La giacca Patagonia Houdini presenta polsini in tessuto elasticizzato e orlo regolabile con coulisse. Il Patagonia Airshed Pro ullover, invece, utilizza pannelli in tessuto elasticizzato sui polsini e sull’orlo. Nessuna delle due ha polsini regolabile.

Peso

La giacca Houdini pesa 102gr contro i 113gr dell’Airshed Pullover Pro

Consigliato per:

La giacca Patagonia Houdini è consigliata per essere vestita come giacca antivento e giacca antipioggia, in situazioni outdoor come in ambito urbano, da portare sopra un base layer od anche una stratificazione base layer-mid layer.

La maglietta Airshed Pro Pullover è un capo protettivo, che serve a proteggere dal fresco senza impedire la traspirazione, in modo da permettere un attività aerobica intensa senza far aumentare la sudorazione

About the Author: WEBMASTER