Non poteva mancare nella collezione Instict uno dei capi più importanti della dotazione di un trail runner: la giacca anti pioggia.

Fare una giacca antipioggia sembra una cosa facile, ce ne sono tante, in commercio, fatte con varie tipologia di tessuto, più o meno leggere, più o meno protettive e traspiranti… Che poi sulla carta i dati forniti possono essere molto performanti, poi succede che comunque ti ritrovi bagnato dentro perché hai sbagliato la stratificazione dell’abbigliamento ed hai sudato più di quanto può espellere il tessuto…

Naturalmente, poiché si tratta di Sean, la giacca antipioggia di Instinct non poteva non essere diversa dalle altre. E curata in una maniera più minuziosa, nei dettagli.

Il Tessuto

Il tessuto di cui è fatta la giacca promette una protezione di 20000 colonne d’acqua e traspirazione di 40000 schmerber. Siamo quindi ai livelli dei più performanti tessuti Gore-Tex / Pertex /E-Vent.

E’ un tessuto molto molto morbido e malleabile al tatto.

La vestibilità della giacca è abbondante, e grazie alla sua elasticità a 4 direzioni, permette di essere portata sopra uno zaino idrico vest, sui 10-12Litri. E abbondante nelle maniche, abbondante nel collarino e nel cappuccio.

E considerando la presenza di zip per le grandi tasche laterali, con conseguente altra aggiunta di tessuto interno; considerando le zip di areazione sui fianchi, molto lunghe; considerando anche tutte le stringhe di regolazione ed i velcri… La giacca Instinct Ultra Shell pesa soltanto 210gr!

Bel valore, come anche buona il livello di compressione a cui si riesce a portare la giacca, che rientra perfettamente nella tasche marsupio degli zaini Instinct come anche di zaini di altre marche provvisti di scompartimenti esterni facili da raggiungere, dove mettere la giacca pronta per l’uso.

Pannello frontale

Il pannello frontale è dotato di due ampie tasche , cos’ ampie da poterci mettere una mappa, anche quelle da rogaining, plastificate, che si ipiegano, ma restano comunque belle grandi.

Anche le zip delle tasche sono nastrate, come tutte le zip presenti in questa giacca, con cappuccio protettivo per il cursore quando questo chiude completamente la zip, e stringa che permette di azionarla anche quando si indossa guanti che limitano la presa/sensibilità.

Vi ricordo sempre di usare molta delicatezza con questo tipo di zip, che sono protettive, ma anche molto sensibili, se la rompete è un casino.

La coulisse è regolabile tramite cordino regolabile con i cursori che sono ben integrati alla giacca, passando attraverso occhielli che li mantengono ben fissati all’interno, impedendogli di “svolazzare” fastidiosamente durante la corsa

Il Collarino

Il collarino è molto ampio, per cui non da noia durante la corsa se non si indossa il cappuccio ripiegato; è alto, ma una volta regolato il cappuccio assume una dimensione più compatta.

 

Maniche

Le maniche sono lunghe e garantiscono ampia libertà di movimento anche vestendo sotto un mid layer. Possono essere facilmente arrotolate fino ai gomiti, se si vuole un attimino prendere un po’ d’aria

Il polsino è regolabile tramite velcro.

Nella parte interna delle maniche è presente una Pit Zips che scorre lungo i fianchi del torace che consente di migliorare la ventilazione ed anche di accedere alle tasche dei fianchetti di uno zaino vest

Cappuccio

Il cappuccio è gigantesco, già dal collarino, molto ampio.

E’ dotato di stringhe di regolazione, che agiscono in tre direzioni, sul collarino, sul bordo e sulla nuca, che in pochissimi secondi permettono di farlo calzare in maniera aderente e stabile.

Ed una volta regolato, il bordo superiore forma un frontalino molto fasciante e protettivo, puer senza essere strutturato da ulteriore strato di tessuto.

Il cappuccio poi può essere arrotolato e fermato con una linguetta a strappo che lo mantiene ben fissato in moda da non dar noia durante la corsa quando non lo si indossa

Test

Quando ho potuto tenere la giacca Instinct Ultra Rain Shell tra le mani ho capito cosa intendesse per “non fa rumore”: effettivamente il tessuto è morbido, e la sua superficie da una sensazione quasi di tessuto felpato, ben lontana dal normale rumore di tessuto laminato, che a volte può suonare come quando appallottoli una pagina della Gazzetta dello Sport (ma c’è ancora questo quotidiano?).

La cosa più strana è stata quando ho chiuso la giacca e mi sono ritrovato un collarone ampio che proseguiva in un cappuccio gigantesco che avrei potuto infilarlo anche con un casco integrale! Poi ho iniziato ad armeggiare con i cavetti, ed ecco finalmente il cappuccio prendere forma aderente sulla mia testa, senza nessuna tensione rispetto al collo, in qualsiasi movimento facessi.

Ma la cosa più sorprendente è come sia apparso un frontalino protettivo dove, guardando il cappuccio quando non indossavo la giacca, questo sembrasse assente! Perché non c’è un frontalino rigido costituito da tessuto rinforzato che va a coprire gli occhi. E’ il cappuccio che forma una propaggine che rimane ben strutturata una volta regolate le varie stringhe. E svolge la sua funzione in maniera efficiente.

La giacca è molto morbida, ci si sente di muoversi liberamente, senza sentire peso alcuno.
Tutta questa comodità fa sentire anche la giacca più ospitale ed ariosa.

Nel caso poi ci fosse bisogno di dissipare il calore accumulato a causa del rapporto attività aerobica/abbigliamento/condizioni meteo, ecco che si può aprire le zip sotto le braccia, ottimo sfogo, che in questa maniera permettono comunque di avere protezione al petto da aria fresca esterna.

Ho indossato la giacca Instinct Ultra Rain Shell sopra uno zaino da 18L caricato con quello che di solito metto in un 12-15, che ci stava bene, ma ho poi riprovato a vestire la giacca cambiando set-up dello zaino, secondo me meglio non superare un 10-12L.


PER ACQUISTO

Renzo Moltrasio

Ph 335 6380586

Mail: relago05@gmail.com

 


VISITA IL SITO INSTINCT


 

https://www.trailrunning.it/2021/07/28/instinct-xx20-uno-zaino-sconfinato-per-ultra-trail-e-ultra-avventure/

https://www.trailrunning.it/2021/03/26/fascia-porta-oggetti-instinct-reflex-belt/

https://www.trailrunning.it/2020/09/16/zaino-idrico-instinct-x10/

 

 

About the Author: WEBMASTER