POCHE ORE ALLA 4.a DOLOMITES SASLONG HM
IN ALTO ADIGE SI CORRE VERSO L’INFINITO

DOLOMITES SASLONG HM

Via alla quarta edizione 

Il sole è pronto a baciare i concorrenti della 4.a Dolomites Saslong Half Marathon, la panoramica gara di trail running in programma sabato 11 giugno. Fra una manciata di giorni nell’altoatesina Val Gardena sfileranno atleti di ben 21 nazioni e 61 province italiane su un tracciato che si snoda per 21 km attorno all’imponente massiccio del Sassolungo, nella magica cornice delle Dolomiti.

I top runner in gara 

Tra i contenders ci sarà l’austriaca Sarah Dreier, bronzo ai Campionati Europei di scialpinismo, decisa a battagliare con la vincitrice della scorsa edizione Caterina Stenta, con Martina Cumerlato, campionessa italiana di skysnow classic, e Manuela Marcolini, seconda sul podio 2021.

In campo maschile la sfida è aperta con il trentino Daniele Felicetti, secondo nel 2021, l’altoatesino Alex Oberbacher, vice campione europeo di scialpinismo vertical 2022, Simone Eydallin, valsusino di Sauze d’Oulx, atleta polivalente degli sport di montagna, istruttore della Nazionale di sci, skyrunner d’estate specializzato nei Km Verticali e detentore del nuovo record di Everesting Challenge in versione duathlon, Luca Clara, atleta altoatesino vincitore della Rosengarten-Schlern Skymarathon 2021, e il gardenese Georg Piazza, anche tracciatore del suggestivo percorso.

Il percorso 

Monte Pana, a 1.636 metri di quota nel comune di Santa Cristina, sarà teatro di partenza e arrivo dell’imperdibile gara podistica inserita in un territorio mozzafiato e in un paradiso a cielo aperto. Il percorso condurrà verso i rifugi Comici, Salei, Friedrich August, Pertini e Sasso Piatto, prima di fare ritorno a Monte Pana attraverso i boschi della Val Scura. La gara è adatta a tutti, dilettanti, professionisti e appassionati che vogliono godersi la pace e i silenzi che regnano lungo il tracciato.

Il programma 

Il programma prevede venerdì 10 la distribuzione pettorali dalle 17 alle 19 presso l’Hotel Cendevaves a Monte Pana, oppure c’è la possibilità di ritirarli il giorno stesso della gara dalle 7.30 alle 8.30, prima dello start ufficiale alle 9 in punto. L’arrivo dei primi concorrenti è previsto alle 10.30 circa, mentre le premiazioni si svolgeranno alle 14 all’Hotel Cendevaves.

L’ASV Gherdëina Runners, capitanata dalla presidentessa Manuela Perathoner, premierà i primi dieci classificati maschili e femminili della classifica generale, le prime tre donne e i primi tre uomini di ogni categoria e inoltre verrà premiato l’atleta che si avvicinerà di più al tempo medio. L’evento si svolgerà in concomitanza con la manifestazione Sellaronda Bike Day e per questo il comitato ricorda che i passi Dolomitici attorno al gruppo del Sella (Sella, Pordoi, Campolongo, Gardena) rimarranno chiusi dalle ore 8.30 in poi.

Ultimi posti disponibili prima del “tutto esaurito”, soltanto 600 iscrizioni saranno accettate per garantire servizi ad alto livello durante e nel post gara. 900 metri di dislivello totali, viaggiando tra un’altitudine di 1624 m e 2363 m sopra il livello del mare senza mai sfiorare l’asfalto: ecco cosa attende i runners della Dolomites Saslong HM, una tra le poche manifestazioni al mondo che riesce a regalare un così alto livello di spettacolarità con il gruppo del Sella, il massiccio dello Sciliar e l’altopiano dell’Alpe di Siusi a portata di mano.

About the Author: REDAZIONE TRAILRUNNING.IT