LA CORSA DEL SETTANTESIMO LA RECASTELLO, CAMPIONATO ITALIANO DI CORSA IN MONTAGNA 2022

XAVIER CHEVRIER E FRANCESCA GHELFI SI AGGIUDICANO IL PRIMO POSTO SUL PODIO

La recastello

I migliori campioni italiani del mountain running si sono contesi la vittoria della gara di salita e discesa tra mulattiere e sentieri della Valseriana per la prima delle due tappe che assegneranno il titolo italiano assoluto maschile e femminile.

Il monte Poieto e la cornice delle Prealpi Orobiche hanno fatto da scenografia al Campionato Italiano di Corsa in Montagna, oggi al via a Gazzaniga. Circondati da un panorama rigogliosamente verde, come la maglia de La Recastello Radici Group, si è svolta “La Corsa del Settantesimo”, storica competizione dedicata quest’anno alla ricorrenza della fondazione dell’Associazione Sportiva La Recastello Radici Group, e che ha visto gareggiare oltre 300 tra i migliori top runner italiani, convolati in Valseriana per portare a casa questa prima prova tecnica di salita e discesa valida per stabilire i campioni italiani assoluti.

Il taglio del traguardo ha confermato i favoriti dopo due giri di un circuito di 6 chilometri da doppiare e identico sia per il maschile che per il femminile, con un dislivello complessivo di 800 metri (sui 12 km) e una grande varietà di tracciato, che si dipanava tra prati, mulattiere, scalinate, bosco e asfalto, mantenendo alta la concentrazione.

La gara femminile 

Francesca Ghelfi ha aperto sin dalle prime fasi un gap sulle avversarie che è cresciuto costantemente per tutta la gara e ha portato a casa una splendida vittoria con 1h 2’ 57”, dietro a lei Sara Bottarelli, la promessa Alessia Scaini e Alice Gaggi, che si sono battagliate e alternate per quasi tutto il percorso, tranne nell’ultimo tratto in cui la Bottarelli è volata in discesa per prendersi il secondo posto. “Nella prima gara di stagione è meglio non risparmiarsi e sapendo che dietro di me corrono i leoni, ho dato tutto da brava gazzella – ha commentato Francesca Ghelfi – e sono stata davvero entusiasta di ritrovare le atlete che mancavano da un po’ e soprattutto in un percorso variegato e con molta salita come questo”.

La gara maschile

Non meno entusiasmante il battagliare tanto prevedibile quanto intenso fra il campione in carica Cesare Maestri con tre ori consecutivi all’appello nei campionati italiani individuali e il valdostano pluripremiato Xavier Chevrier. I due mostri della corsa in montagna hanno proceduto sempre allo stesso passo per tutta la competizione che li ha visti a 11 secondi di distanza sul traguardo d’arrivo. Vince un meraviglioso Xavier Chevrier con 53’e 10”. Terzo un altro campione atteso Alberto Vender con 53’55”.

“È stata una gara condivisa con il mio amico di sempre e compagno di squadra – afferma Xavier Chevrier – ce la siamo giocata fin dall’inizio prendendo distanza dal gruppo e sull’ultima discesa abbiamo mantenuto il margine tra uno e l’altro. La mia squadra è di un paese vicino a Gazzaniga ed è particolarmente emozionante gareggiare per i settant’anni de La Recastello, perché qui è nata la corsa in montagna, qui si è fatta la storia della disciplina e qui ancora vive “.” La gara – continua – è stata impegnativa: una discesa viscida e pericolosa, il caldo afoso e la risalita per affrontare il secondo giro hanno creato notevoli difficoltà. Ci giocheremo il campionato a Premana con la prova di sola salita, ma ora dobbiamo prendere le misure per gli europei in Spagna nelle Canarie.”

Si confermano anche i talenti Axelle Vicari ed Elia Mattio, che portano a casa il primo posto sul podio per la categoria Juniores e le Promesse Luca Merli e Vivien Bonzi.

Apre la cerimonia di consegna dei riconoscimenti l’assessore di Regione Lombardia al Turismo e delegata provinciale CONI Lara Magoni, già campionessa di sci e vincitrice di 18 ori nazionali, qui in rappresentanza di Giovanni Malagò, Presidente CONI, per omaggiare il Presidente Luciano Merla e l’importante traguardo raggiunto da La Recastello Radici Group.

TOP 10 Femminile

1 Francesca Ghelfi 1 02’57”
2 Sara Bottarelli 1h04’22”
3 Alessia Scaini 1h04’29”
4 Alice Gaggi 1h05’10”
5 Njihia Catherine Wanjiru 1h06’29”
6 Murigi Lucy Wambui 1h06’29”
7 Vivien Bonzi 1h06’30”
8 Elisa Sortini 1h06’54”
9 Nadia Re 1h08’19”
10 Luisa Rocchia 1h09’05”

TOP 10 Maschile

1 Xavier Chevrier 53’10”
2 Cesare Maestri 53’21”
3 Alberto Vender 53’55”
4 Martin Dematteis 54’08”
5 Hannes Perkmann 54’24”
6 Luca Merli 54’30”
7 Andrea Rostan 55’32”
8 Marco Filosi 56’09”
9 Marco Moletto 56’21”
10 Fabio Ruga 57’12”

About the Author: REDAZIONE TRAILRUNNING.IT