Ci sarà anche Marco ai nastri di partenza del Mini Cro il prossimo 2 luglio!!!

“Bello e difficile: CroTrail, torno!” Il vincitore delle prime sei edizioni del Cro Magnon, Marco Olmo, mito e leggenda vivente del mondo Trail, tornerà quest’anno in gara al CRO.

La diciottesima edizione si disputerà i prossimi 2 e 3 luglio e ci si potrà mettere alla prova su due distinte distanze:

  • sui 90 km del CRO WILD TRAIL con 5000 mt di dislivello
  • o sul più “abbordabile” MINI CRO TRAIL di 20 km con circa 1200 mt di dislivello

Il primo con partenza da Limone P.te(CN), il secondo con partenza da Airole(IM), entrambi con arrivo sulla splendida spiaggia di Ventimiglia.

MARCO OLMO LEGGENDARIO TRAILRUNNER 

A tre mesi dalla partenza, ci piace ricordare che ben ventun anni fa Marco Olmo metteva il suo sigillo sulla prima edizione replicando per altre 5 edizioni consecutivamente!

Solo per citare alcuni dei successi e delle imprese di Marco Olmo, ricordiamo la Marathon des Sables, la Desert Marathon, la BadWater Ultramathon. Marcoa 58 anni, è diventato campione del mondo vincendo l’Ultra Trail du Mont Blanc.

Il prossimo 2 luglio, il settantatreenne atleta piemontese del Team CMP, tornerà a dare spettacolo con altri big del trail running, in un’edizione veramente speciale, fortemente voluta per i lcompimento dei diciott’anni del CRO! Uno dei più vecchi Ultra Trail al mondo, quello che forse ha dato l’ispirazione a tanti altri organizzatori e ha poi permesso di forgiare migliaia di “runners da montagna”, e che quest’anno tornerà alle origini con il suo percorso dalle Montagne al Mare.

Marco ama particolarmente questa gara, forse perché vicino a casa, sui suoi abituali percorsi di allenamento che mille volte ha affrontato e che ben conosce, forse perché l’ha vinta più di ogni altro, forse perché quelle vittorie hanno voluto dire tanto per la sua immensa e lunghissima carriera, forse perché in quelle occasioni ha avuto la meglio su tanti altri fortissimi atleti provenienti da mezzo mondo e sempre molto più giovani di lui o forse semplicemente perché resta uno dei più belli ed affascinanti, sicuramente l’unico che porta gli atleti dalle montagne piemontesi alla spiaggia del mar Ligure in un vero e proprio “viaggio”.

UN TRAIL CON LA T MAIUSCOLA 

“E’ un Trail con la T maiuscola, ci dice Marco, la gara lunga è affascinante e allo stesso tempo impegnativa, un’esperienza unica che richiede una preparazione ed una gestione accurate, una capacità non comune di autogestirsi, sapersi organizzare. Essere coscienti di dover usare non solo le gambe ma anche cuore e testa mantenendo sempre alta la concentrazione, in particolar modo quest’anno che sarà in formula WILD, una formula che mi piace e condivido, per soli uomini e donne con il vero spirito Trail, com’era vent’anni fa.

Sarà importante curare anche la propria scorta alimentare così come non sottovalutare mai l’importanza dell’idratazione, essere coscienti che si può correre vicino agli zero gradi così come ai 40…

L’arrivo sulla spiaggia però, appaga da qualsiasi tipo di sacrificio, di sforzo, ne vale la pena ve l’assicuro. Io sarò alla partenza della 20 km, ma so già che l’arrivo a Ventimiglia mi provocherà i brividi”.

LE ISCRIZIONI 

Le iscrizioni sono ormai logicamente aperte, ci dice il responsabile dell’organizzazione Alberto Rovera, sino al 30 aprile ci si potrà iscrivere con la tariffa agevolata, i posti sono limitati, non perdete l’occasione di vivere un’esperienza unica al “Trail dei Trail”.

Troverete tutte le info, regolamento, percorsi e programmi sul sito www.crotrail.ite restiamo a disposizione per qualsiasi info.

Nel contempo voglio far presente, continua Alberto, che tutti gli iscritti avranno un biglietto ferroviario gratuito da utilizzare sulla tratta Ventimiglia/Limone o viceversa, arrivare quindi in partenza o tornarci comodamente in treno attraverso la linea ferroviaria delle “Meraviglie”, la stessa cosa varrà per gli atleti del Mini che potranno arrivare in treno da Ventimiglia alla partenza di Airole.

Voglio ancora ringraziare tutti i comuni interessati al passaggio della gara conclude Alberto, in particolare i Comuni di Limone e Ventimiglia che per primi hanno creduto e sostenuto il progetto, ma anche i piccoli ma attivi comuni francesi di Tenda, La Brigue, Saorge, Breil sur Roya, oltre ai comuni di Olivetta San Michele ed Airole, le regioni Piemonte e Liguria e logicamente tutti gli sponsor che ci supportano nell’organizzazione di questo impegnativo evento: Montura il main sponsor, Bottero Ski, Sofood, +Watt, Birrificio Troll, Reale Assicurazioni Cuneo, Hightown, Crea Cioccolato, Damilano Automobili, Banca Alpi Marittime, Eni Plenitude ed i media partner Radio Number One, Trailrunning.it, Running Magazin e Runner’s World.

About the Author: REDAZIONE TRAILRUNNING.IT